Giorgio Porri Fotografo

Bouquet-100

Lo sapevate che il bouquet della sposa è l’ultimo regalo di fidanzamento che l’uomo fa alla sua amata prima del fatidico si?

Ma come nasce questa tradizione? Le origini del bouquet risalgono agli arabi, i quali donavano i fiori d’arancio alla futura sposa come augurio per una ricca prole.

Attualmente i bouquet vengono scelti in base a varie esigenze: abito da sposa, addobbo Chiesa o Comune, gusti particolari ecc… Così al posto dei fiori d’arancio, ci si può aspettare un bouquet di rose o di peonie.

Bouquet-101

Il bouquet della sposa, inoltre per essere di buon auspicio deve passare dalle mani di tre persone. Da qui nasce il tradizionale lancio del bouquet. La sposa, infatti, dovrà condividerlo con le ragazze nubili presenti al suo matrimonio. La tradizione vuole che il lancio del bouquet avvenga fuori la Chiesa (o Comune), ma ultimamente si preferisce farlo durante la fine del ricevimento. La ragazza che afferra il bouquet al volo si sposerà o riceverà la proposta di matrimonio entro l’anno.
La sposa, se preferisce, può anche regalarlo ad una persona particolarmente cara oppure può decidere di conservarlo.

È dunque un mazzo di fiori ricco di significato ed un elemento immancabile per il vostro giorno. Se siete tradizionali e credete nelle superstizioni, vi consigliamo di seguire passo passo le tradizioni. Date qualche dritta al vostro fidanzato su come scegliere il vostro bouquet e ditegli che ve lo deve far recapitare il giorno delle nozze. Infine non siate egoiste e lanciatelo alle vostre amiche nubili che aspettano di coronare, come voi,  il loro sogno d’amore.

Bouquet-102

Foto 1: Matrimonio Simona & Alessandro

Foto 2: Matrimonio Tania & Pierre Paolo

Foto 3: Matrimonio Giovanna & Lorenzo

 

m

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Fusce neque purus, eleifend vel sollicitudin ut.

Instagram

@ My_wedding_day

Follow Us

Solene@qodeinteractive.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. <a href="https://www.giorgioporri.it/privacy-policy/">Privacy Policy</a> maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi